Il piano Marshall e l’attuazione in Italia

Al termine della seconda guerra mondiale le condizioni economiche e sociali del vecchio Continente e dell’Italia erano particolarmente critiche: oltre all’alto prezzo in vite umane altrettanto ingenti furono i danni materiali. In questa situazione e con il deteriorarsi dei rapporti tra Usa e Urss, l’inizio della cristallizzazione bipolare – avvenuta nel febbraio 1947 – portòContinua a leggere “Il piano Marshall e l’attuazione in Italia”

La legge ‘Truffa’

La legge elettorale proposta da Scelba nel 1952 venne battezzata come “legge truffa” da Piero Calamandrei, le motivazioni di questo nome non sono da ricercare nel premio di maggioranza, che scattava con il raggiungimento del 50% dei voti, anche in alleanza con altri, ma in un altro aspetto. A quel premio infatti potevano ambire difficilmenteContinua a leggere “La legge ‘Truffa’”

Ricordando Piazza Fontana (12 dicembre 1969)

Il contesto in cui si sviluppò la strage di piazza Fontana era complesso; a partire dalla seconda metà degli anni ‘60 c’era stato un ricorso sempre più frequente alla violenza. La situazione a livello nazionale in cui maturò la lotta armata e i primi attentati risale ai primi mesi del 1969, dopo gli scioperi (metalmeccanici,Continua a leggere “Ricordando Piazza Fontana (12 dicembre 1969)”

Quando le gerarchie ecclesiastiche intervenivano nella politica: Il caso di Wladimiro Dorigo

Il 1 luglio 2016 è ricorso il decennale della morte di Wladimiro Dorigo che, oltre ad essere stato uno dei maggiori storici dell’arte – specializzato in arte veneziana – è stato anche un politico e direttore dell’organo locale della Democrazia cristiana. A decorrere dal 1953 era nella direzione romana del Popolo, l’organo ufficiale della DemocraziaContinua a leggere “Quando le gerarchie ecclesiastiche intervenivano nella politica: Il caso di Wladimiro Dorigo”

Le origini storiche del populismo italiano: L’Uomo qualunque (1944-1948)

L’uomo qualunque è stato il primo fenomeno politico di una certa rilevanza come manifestazione di rifiuto verso il sistema dei partiti dopo il fascismo. Il movimento è stato fondato e guidato dal commediografo e giornalista napoletano Guglielmo Giannini il 27 dicembre del 1944 a Roma, esso è sorto intorno al settimanale omonimo nella zona liberataContinua a leggere “Le origini storiche del populismo italiano: L’Uomo qualunque (1944-1948)”

Crea un sito web gratuito con WordPress.com
Crea il tuo sito