Giovanni Leone e la richiesta di dimissioni nel 1976 di La Malfa

Giovanni Leone viene ricordato molto spesso per essere stato presidente della Repubblica durante il sequestro Moro e per le sue dimissioni nel 1978. In questo articolo oltre a ripercorrere alcuni aspetti della biografia del politico napoletano, si approfondisce un aspetto poco conosciuto cioè le dimissioni chieste da La Malfa nel 1976, due anni prima della decisione ufficiale di Leone di dimettersi.

Il ruolo degli ex popolari nella fase costituente della Democrazia Cristiana

Il processo che portò alla nascita della Democrazia cristiana fu il risultato di un confronto non solo ideologico e politico, ma anche generazionale e regionale, pertanto le sorgenti del nuovo partito furono diverse. La storiografia ha sempre rilevato in modo evidente che all’interno del nuovo partito dei cattolici, fin dall’inizio vi erano orientamenti diversi traContinua a leggere “Il ruolo degli ex popolari nella fase costituente della Democrazia Cristiana”

DC – Vaticano: la storia di un rapporto particolare

Il rapporto tra il Vaticano, il mondo cattolico e la politica è sempre stato molto controverso, ma a partire dal 1943 inizia un processo di intervento del Vaticano nella politica italiana. Partendo dal 1943 questo rapporto si complica notevolmente con la nascita della Democrazia cristiana, fino almeno al 1954, periodo in cui De Gasperi haContinua a leggere “DC – Vaticano: la storia di un rapporto particolare”

La storia del dimenticato ‘treno della felicità’

Gli anni del dopoguerra, nelle coscienze di tutti impresse rimangono le macerie, i volti smunti e quella luce negli occhi ormai dissipata dalla paura e dal bisogno. Il popolo italiano giunge al crepuscolo di anni di profonde sofferenze e disillusione, trascinando il manto di quel fantoccio impero italiano, logoro e lercio. C’era da ricostruire, c’eraContinua a leggere “La storia del dimenticato ‘treno della felicità’”

La scissione di Palazzo Barberini

I rapporti tra USA e URSS si aggravarono nel corso del 1946 e, progressivamente anche in Italia, iniziarono a sentirsi le ripercussioni della Guerra Fredda e la conseguente divisione in zone geografiche di influenza. In Italia l’unione dei partiti antifascisti rifletteva sul piano interno l’alleanza internazionale tra i paesi che avevano combattuto il nazismo. InContinua a leggere “La scissione di Palazzo Barberini”

Quando le gerarchie ecclesiastiche intervenivano nella politica: Il caso di Wladimiro Dorigo

Il 1 luglio 2016 è ricorso il decennale della morte di Wladimiro Dorigo che, oltre ad essere stato uno dei maggiori storici dell’arte – specializzato in arte veneziana – è stato anche un politico e direttore dell’organo locale della Democrazia cristiana. A decorrere dal 1953 era nella direzione romana del Popolo, l’organo ufficiale della DemocraziaContinua a leggere “Quando le gerarchie ecclesiastiche intervenivano nella politica: Il caso di Wladimiro Dorigo”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito