La storia dimenticata di Benazir Bhutto

Se dovessimo analizzare la parola coraggio nel seno del suo significato si aprirebbe nelle nostre coscienze lo scrigno della sua latina essenza: Cor Habeo, avere cuore. Un cuore palpitante, che vorremmo raccontare dal punto di vista delle scelte che hanno fatto storia è quello della leader politica pakistana Benazir Bhutto. Benazir era la figlia primogenita delContinua a leggere “La storia dimenticata di Benazir Bhutto”

Violet Gibson: la donna che attentò alla vita del Duce

Durante il ventennio fascista, il Duce acquisì sempre più l’immagine di un uomo perfetto: amato e desiderato dalle donne e modello a cui ispirarsi per gli uomini. Benito Mussolini è rappresentato dall’iconografia fascista come un uomo forte, robusto, invincibile, capace di guidare una Italia desiderosa di riscatto, dopo la Prima Guerra Mondiale. Questa immagine diContinua a leggere “Violet Gibson: la donna che attentò alla vita del Duce”

Le donne vengono da Venere, gli uomini da Marte? Non sempre

Le donne vengono da Venere, gli uomini da Marte. Questa frase è il titolo del libro di John Grey, edito nel 1992, dove l’autore ha voluto esplorare le differenze tra uomo e donna, ma negli anni Novanta del Novecento, prendendo spunto da luoghi comuni derivanti da una visione approssimativa della realtà effettiva. Leggiamone qualcuno. PrendiamoContinua a leggere “Le donne vengono da Venere, gli uomini da Marte? Non sempre”

‘Tu sei la sola al mondo…’. L’importanza dimenticata delle mamme nella storia e nel mondo

“Nel pronunciare la parola mamma le labbra si baciano due volte” Un detto che anticipa l’infinito orizzonte dell’amore materno, uno al quale non potrà mai esserci confine. Vien da pensare al coraggio del parto, alla forza e lo strepito di cuori continuamente pervasi dal timore di perdere il frutto delle proprie viscere,  il sentire sottileContinua a leggere “‘Tu sei la sola al mondo…’. L’importanza dimenticata delle mamme nella storia e nel mondo”

Una società in buona fede

Provate ad immaginare con me una donna cinquantenne, madre e moglie di un uomo reduce di guerra. Bene! Provate ad immaginarla sola e spaventata di fronte al cambiamento culturale del sessantotto italiano. Occhi vitrei, mani screpolate, un passato legato agli orrori di una guerra atroce, espressione spossata, troppi figli da badare, troppi sogni da dimenticare,Continua a leggere “Una società in buona fede”

Laskarina Bouboulina, l’amazzone della guerra d’indipendenza greca

Dal punto di vista dell’uguaglianza di genere, la Grecia, culla della civiltà europea, è sempre stata un passo avanti. Leggendarie come le Amazzoni, alcune donne greche si contraddistingueranno, anche in età contemporanea, per il loro impegno militare, ritenuto da sempre scandaloso per il genere femminile, assumendo ruoli decisamente in contrapposizione a ciò che molti avrebberoContinua a leggere “Laskarina Bouboulina, l’amazzone della guerra d’indipendenza greca”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito