Luigi Einaudi e Piero Gobetti: il rapporto tra due liberali

Il giovane editore liberale torinese Piero Gobetti in uno dei primi numeri  di “Rivoluzione Liberale”dell’aprile del 1922 descriveva con queste parole Luigi Einaudi suo professore di Scienza delle Finanze  all’Università  di Torino: «L’uomo appena conosciuto, ispira una solida fiducia. Spoglio di qualità decorative, libero dagli atteggiamenti falsi –enfatici o conciliativi – che la società convenzionaleContinua a leggere “Luigi Einaudi e Piero Gobetti: il rapporto tra due liberali”

L’emblematico governo di Amintore Fanfani

Fanfani fino al 1954 non aveva avuto incarichi importanti di partito all’interno della Dc, la sua concezione della politica lo rendeva più un uomo di governo, egli infatti vedeva nel modo di governare uno dei punti di forza di De Gasperi. Diventerà l’uomo di punta del gruppo di Cronache Sociali all’interno dei governi De Gasperi.Continua a leggere “L’emblematico governo di Amintore Fanfani”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito