Gravidanza, parto, maternità in età moderna e contemporanea

Gli eventi legati alla procreazione vengono erroneamente percepiti, talvolta, come statici e immutabili nel tempo. Si pensa ad epoche lontane da noi come estranee dal punto di vista affettivo genitoriale e si riflette su temi sferzanti quali l’aborto o il legame tra corpo della donna gravida-corpo del feto senza meditare che perfino materie apparentemente delicatissime possano essere state considerate in tutt’altro modo in età differenti da quella attuale. Se vi dicessi che in età moderna non si sapeva quanto durasse una gravidanza? O se accennassi al fatto che l’aborto nel medesimo periodo non era considerato omicidio fino a gravidanza inoltrata? Se ponderassi gli eventi fisiologici procreativi femminili come assolutamente intimi prima dell’età contemporanea e non soggetti al controllo dello Stato come è da ritenersi oggi?

Il fine ultimo della scoperta dell’America

Tutti sanno che la scoperta dell’America avvenne il 12 (o il 14, secondo altre fonti) Ottobre del 1492, tutti conoscono la storia di come Cristoforo Colombo cercasse un passaggio più veloce per poter raggiungere l’oriente e le sue favolose ricchezze. Di come il navigatore genovese sbarcò inizialmente a San Salvador esplorando l’area caraibica credendo peròContinua a leggere “Il fine ultimo della scoperta dell’America”

Impero Mughal: da oasi di tolleranza a repressione tra musulmani ed hindu

Dopo il vuoto di potere lasciato dai precedenti imperi mongolo-timuridi, i quali avevano nel tempo conquistato quasi tutta l’Asia e gran parte dell’Europa grazie ai loro capi Gengis Khan e Tamerlano, tra il 1400 ed il 1900 in tutto il mondo si intervallarono e scontrarono tra di loro incredibili imperi e stati nazionali, ognuno diContinua a leggere “Impero Mughal: da oasi di tolleranza a repressione tra musulmani ed hindu”

Un uomo, un sogno, un impero e molti nemici

Una serie di circostanze, casuali e intenzionali, portarono nella prima metà del XVI secolo, un singolo uomo a concentrare nella sua figura poteri giurisdizionali su una vastità enorme e ricchissima di territori. Nato nell’anno 1500, data che sembra connotare una separazione netta dall’epoca precedente e a voler suggerire quasi profeticamente l’inizio di una nuova era,Continua a leggere “Un uomo, un sogno, un impero e molti nemici”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito