Grecia, 4 agosto 1936: l’alba di un nuovo regime

Negli anni Trenta del ‘900 l’Europa intera avverte già il pesante odore di una nuova imminente guerra, causa anche le ideologie nazi-fasciste e la loro rapida diffusione, promossa dal senso di riscatto avvertito imperante da molti popoli europei. L’estrema destra fiorirà anche nel paese in cui la democrazia è stata teorizzata e sviluppata nella suaContinua a leggere “Grecia, 4 agosto 1936: l’alba di un nuovo regime”

Pasquale Rotondi, il Soprintendente salvatore dell’arte italiana

Nel 1938, su il Bollettino d’Arte – il mensile di informazione sul patrimonio artistico italiano, fondato nel 1907 – si esplicitavano le linee guida per la salvaguardia delle ricchezze culturali del Bel Paese. Nell’articolo si esprimeva la totale contrarietà degli addetti al loro trasferimento in caso di guerra verso paesi neutrali, come la Svizzera, oContinua a leggere “Pasquale Rotondi, il Soprintendente salvatore dell’arte italiana”

Violet Gibson: la donna che attentò alla vita del Duce

Durante il ventennio fascista, il Duce acquisì sempre più l’immagine di un uomo perfetto: amato e desiderato dalle donne e modello a cui ispirarsi per gli uomini. Benito Mussolini è rappresentato dall’iconografia fascista come un uomo forte, robusto, invincibile, capace di guidare una Italia desiderosa di riscatto, dopo la Prima Guerra Mondiale. Questa immagine diContinua a leggere “Violet Gibson: la donna che attentò alla vita del Duce”

Il campo di concentramento di Rab

Il ruolo dell’Italia nel contesto della seconda guerra mondiale, da qualche decennio è tornato al centro dell’attenzione del dibattito storico. È anche grazie allo storico Angelo del Boca, scrittore del saggio “Italiani, brava gente?”, che gli italiani cominciano seriamente a interrogarsi su questa grande questione. Effettivamente, c’è stata un’anomalia nella ricostruzione storica stessa; sembra infattiContinua a leggere “Il campo di concentramento di Rab”

Italo Balbo, una morte già predetta

Italo Balbo non era un semplice fascista come altri, era uno dei massimi esponenti del partito prima e del regime quando finalmente si instaurò al governo. Fu grazie a lui che si ebbe un’efficiente organizzazione delle bande squadriste ferraresi e romagnole e la celebre marcia su Roma del 1922. Era un uomo d’azione, violento seContinua a leggere “Italo Balbo, una morte già predetta”

Red Land. Rosso Istria

Per ricordare il terribile sterminio delle foibe compiuto dai comunisti titini ed il conseguente esodo istriano e giuliano-dalmata avevo pensato di recensire per il mese di febbraio uno dei molti ottimi testi che negli ultimi anni sono stati scritti, dopo che questi fatti sono finalmente rientrati nella storia collettiva dopo un esilio di oltre mezzoContinua a leggere “Red Land. Rosso Istria”

La gabbia di Pound: Le prigioni di un poeta libero

Interessante opera introspettiva sulla figura di Pound, scritta da Piero Sanavio, antropologo, giornalista e traduttore di Ezra Pound. Sanavio analizza l’Ezra Pound uomo, il libro è frutto di una lunga serie di incontri che l’autore poté avere con il poeta americano durante il suo processo e dopo la fine di questo ed il suo internamento,Continua a leggere “La gabbia di Pound: Le prigioni di un poeta libero”

Dei, demoni e oracoli: Un viaggio nel selvaggio Tibet

Scritto sotto forma di diario personale, nasce però con l’idea di poter esporre ad un pubblico le grandiosità che troverà nel suo viaggio. Giuseppe Tucci, tra i più grandi esperti e studiosi del mondo orientale e tibetologi del ‘900, nasce a Macerata nel 1894, combatte la grande guerra e dopo essersi laureato in lettere eContinua a leggere “Dei, demoni e oracoli: Un viaggio nel selvaggio Tibet”

1938: L’anno zero!

Trieste anno 1938,tutto uguale, mi pare! Il mare cristallino, il sole alto nel cielo, e fa ancora caldo. Sì, fa caldo! Mangio il gelato con il mio amico Aldo, stamane è meno allegro degli altri giorni, qualcuno ha detto che insieme non si può più giocare, ma io non credo che sia illegale mangiare ilContinua a leggere “1938: L’anno zero!”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito