Grecia, 4 agosto 1936: l’alba di un nuovo regime

Negli anni Trenta del ‘900 l’Europa intera avverte già il pesante odore di una nuova imminente guerra, causa anche le ideologie nazi-fasciste e la loro rapida diffusione, promossa dal senso di riscatto avvertito imperante da molti popoli europei. L’estrema destra fiorirà anche nel paese in cui la democrazia è stata teorizzata e sviluppata nella suaContinua a leggere “Grecia, 4 agosto 1936: l’alba di un nuovo regime”

Laskarina Bouboulina, l’amazzone della guerra d’indipendenza greca

Dal punto di vista dell’uguaglianza di genere, la Grecia, culla della civiltà europea, è sempre stata un passo avanti. Leggendarie come le Amazzoni, alcune donne greche si contraddistingueranno, anche in età contemporanea, per il loro impegno militare, ritenuto da sempre scandaloso per il genere femminile, assumendo ruoli decisamente in contrapposizione a ciò che molti avrebberoContinua a leggere “Laskarina Bouboulina, l’amazzone della guerra d’indipendenza greca”

Panagulis, un uomo che amava la libertà

Oggi voglio raccontarvi la storia di un uomo, piccolo di statura ma grande di spirito, che spese tutte le proprie energie nella lotta per la libertà e che, alla fine, le donò la sua stessa vita, perchè, come diceva lui, “Se per vivere, o Libertà / chiedi come cibo la nostra carne / e per bere / vuoiContinua a leggere “Panagulis, un uomo che amava la libertà”

Interpretazioni e misteri della Medea di Euripide

Sostieni il nostro lavoro storiografico indipendente tramite: – DONAZIONE LIBERA: https://www.paypal.me/riscriverestoria – ABBONAMENTO AL SITO: https://www.patreon.com/riscriverelastoria – LE NOSTRE PUBBLICAZIONI: https://www.riscriverelastoria.com/p/riviste.html 431 a.C. È forse un caso che alla soglia della guerra del Peloponneso, Euripide abbia scelto di proporre agli Ateniesi suoi concittadini il mito di Medea, aggiungendovi però la novità del figlicidio? Alcuni studiosi, come Eva Cantarella,Continua a leggere “Interpretazioni e misteri della Medea di Euripide”

I Greci amano sorprenderci

Il banchetto è nell’immaginario comune un orgasmo per le papille gustative, talvolta anche per gli occhi. Un banchetto moderno è per noi il matrimonio della zia Ada pieno di squisitezze e animato da musiche popolari. Un banchetto medievale lo immaginiamo nelle sale cupe di arroccati castelli, con  tavoli di legno,  carni saporite e  menestrelli. NelContinua a leggere “I Greci amano sorprenderci”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito