Gli asiatici-africani: la storia dimenticata dei Siddi

La minoranza Siddi (anche chiamata con gli appellativi Sidi o Sheedi) in Pakistan ed India, è direttamente discendente di alcuni abitanti dell’Africa orientale, principalmente della regione dei Grandi Laghi, trasportati come schiavi dai mercanti arabi e omani, tra l’VII e il XIX secolo, attraverso la famosa tratta dell’Oceano Indiano. Non esiste una cifra affidabile per quanto riguarda le dimensioni della popolazione della comunità e le stime variano considerevolmente da 50.000 membri a poco meno di 1 milione, secondo la Young Sheedi Welfare Organization (YSWO).

Impero Mughal: da oasi di tolleranza a repressione tra musulmani ed hindu

Dopo il vuoto di potere lasciato dai precedenti imperi mongolo-timuridi, i quali avevano nel tempo conquistato quasi tutta l’Asia e gran parte dell’Europa grazie ai loro capi Gengis Khan e Tamerlano, tra il 1400 ed il 1900 in tutto il mondo si intervallarono e scontrarono tra di loro incredibili imperi e stati nazionali, ognuno diContinua a leggere “Impero Mughal: da oasi di tolleranza a repressione tra musulmani ed hindu”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito