Storia delle Elezioni USA: dal 1832 al 1880

La storia delle elezioni negli USA, continua con questo articolo. Abbiamo già visto le elezioni tra il 1796 e il 1828 e ora vedremo il periodo che va dal 1832 agli anni ’80 del XIX secolo. Un periodo turbolento che vedrà la Guerra di Secessione e la ricostruzione post-bellica. Dal punto di vista politico vedremo la nascita del moderno Partito Repubblicano che sostituirà i Whig.

Storia delle elezioni USA: dal 1796 al 1828

La storia delle elezioni USA è lunga e interessante. Quelle che si svolgeranno nel prossimo novembre saranno infatti le cinquantanovesime elezioni per la scelta del presidente degli Stati Uniti (POTUS). Nel tempo molte cose sono cambiate, dalle leggi elettorali ai partiti, ci sono state sorprese, colpi di scena, ma anche risultati scontati e preannunciati. InContinua a leggere “Storia delle elezioni USA: dal 1796 al 1828”

L’aura dei Macchiaioli in Gino Romiti

Gino Romiti (1881- 1967) si staglia quale artista livornese che esemplificherà il suo talento entro l’aura dei Macchiaioli. Compie la sua formazione alla scuola di perfezionamento di Guglielmo Micheli, “patrocinata” da Giovanni Fattori, il quale si rivela padre-padrone dell’esercizio artistico. La sua attività di controllo costante che monitora l’apertura della tecnica a macchie all’excursus divisionista. Continua a leggere “L’aura dei Macchiaioli in Gino Romiti”

La dimenticata poetica dell’infinito nel mondo di oggi

Non esiste né una fine né un principio. Gli opposti coincidono. Tutto è indefinitamente un continuum. La sensazione di sentirsi estranei a ciò che ci apparteneva protende al desiderio di sconfinare in qualcosa di invincibile, perpetuo, che non può e non deve perire. Virtus vincit omnia.Questa è la sensazione che accompagna l’animo mentre scorrono iContinua a leggere “La dimenticata poetica dell’infinito nel mondo di oggi”

Fact Checking: la grande burla della vita sulla Luna

Il desiderio di scoprire altre civiltà, magari extraterrestri, alberga ancora nei cuori di moltissimi, scienziati e non. Molti sono stati i programmi spaziali volti alla ricerca di forme di vita fuori dal nostro pianeta, che, ad ora, non hanno dato che scarni risultati. Questo brivido suscitato dall’ignoto e dall’inspiegabile è insito nell’uomo sin dalla notteContinua a leggere “Fact Checking: la grande burla della vita sulla Luna”

Filippo Agricola: un’ufficialità romantica

Esponente di rilievo dell’appendice settecentesca, Filippo Agricola (1795- 1857) esemplifica un’arte dal respiro antico. Formatosi nell’antro privilegiato dell’Accademia di S. Luca si specializza nel registro pittorico, in particolare nella ritrattistica ufficiale. Ricopre cariche e ruoli onorifici e il suo stilema s’impreziosisce della sicurezza e dell’agio che la prospera carriera gli consente. Nato alla fine delContinua a leggere “Filippo Agricola: un’ufficialità romantica”

Assoluto e scienza: il mistero della storia del cosmo

Immanuel Kant aveva cominciato a parlare di una possibile unione del sapere, aprendo la strada alla fisica speculativa di cui Schelling e Steffens parleranno poi ampliamente. Egli definisce la scienza della natura come la metafisica applicata, assumendo come modello di scienza la fisica matematica di impostazione newtoniana: occorre un riferimento ad un “a priori” diContinua a leggere “Assoluto e scienza: il mistero della storia del cosmo”

Che disgrazia l’ingegno di Griboedov: un caposaldo dell’ironia ‘alla russa’

“Nella mia commedia ci sono venticinque imbecilli contro un solo uomo dal giudizio sano” così esordisce Aleksandr Griboedov (1795-1829) descrivendo il suo capolavoro “Che disgrazia l’ingegno”. Tradotto senza punto esclamativo, come precisa il traduttore e docente di lingua e letteratura russa presso l’università degli Studi Aldo Moro di Bari, Marco Carotozzolo, per esprimere il sarcasmoContinua a leggere “Che disgrazia l’ingegno di Griboedov: un caposaldo dell’ironia ‘alla russa’”

La Tabula Peutingeriana: il Google Maps dell’antichità

La Tabula Peutingeriana è una carta rappresentante tutto il mondo conosciuto al tempo dell’Impero romano (compresi scorci di Africa e di Asia) che si sofferma sulle strade che si snodavano lungo il suo vastissimo territorio indicandone anche le preminenti caratteristiche geografiche. Conservata oggi in Austria a Vienna, presso la Biblioteca Nazionale, la Tabula porta ilContinua a leggere “La Tabula Peutingeriana: il Google Maps dell’antichità”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito