Il primo protopartito in Francia: il club giacobino

La rivoluzione francese fu una delle tappe fondamentali della storia costituzionale della Francia. Portò,  oltre alla mobilitazione della società francese, alla diffusione di diversi club e associazioni che segnarono un cambiamento nella partecipazione politica dei cittadini. Nelle elezioni del 1790, i due terzi delle popolazione maschile aveva ottenuto il diritto di voto: ne poteva godereContinua a leggere “Il primo protopartito in Francia: il club giacobino”

Notre-Dame de Paris. La storia, il simbolo e l’incendio.

La cattedrale di Notre-Dame de Paris ha subito dei gravi danni tra le 18.50 del 15 aprile 2019 e le 04.00 del 16 aprile 2019. La storia della sua costruzione parte dai capetingi per terminare con la posa delle terze vetrate policrome nel 1965 ed è nota in tutto il mondo: innumerevoli turisti hanno scattato davanti a questa magnifica cattedrale infinite fotografie. Dal punto di vista della sua storia è d’uopo farne un approfondimento.

Fact Checking: Napoleone e la sua altezza, un falso storico ancora attuale

Oggi analizzeremo uno dei temi più ricorrenti e forse più discussi quando si parla di Francia Napoleonica. E’ infatti importante sfatare quanto più possibile ogni tipo di mito storico, soprattutto se essi circolano in rete e sono diventati nel tempo veri e propri “cavalli di battaglia” da sfoggiare nelle semplici discussioni tra amici e familiari. Ritornando quindi al nostro argomento, sfateremo per quanto ci compete un falso storico ricorrente: la bassa statura di Napoleone!

La poetica del costituzionalismo: Andrea Chènier

Andrea Chènier, poeta francese conosciuto per la sua arte, per la sua sete di sublime e di libertà. Non è di nobili natali, ma proviene da una famiglia della Linguadoca, che ha arricchito la Francia di intrepidi combattenti e esperti mercanti. Da parte paterna, un suo avo di nome Guglielmo Chènier ricopre il ruolo diContinua a leggere “La poetica del costituzionalismo: Andrea Chènier”

La nostra Regola non è un rifugio… Siamo noi che custodiamo la Regola, Dialogues des Carmelitès

Perché ci sono varie specie di coraggio, e quello dei grandi della terra non è quello dei piccoli, non permette- rebbe loro di sopravvivere. Il servitore non ha niente da spartire con certe virtù del padrone: esse non gli convengono più di quel che il timo e la maggiorana vadano bene per i nostri coni-Continua a leggere “La nostra Regola non è un rifugio… Siamo noi che custodiamo la Regola, Dialogues des Carmelitès”

Burke: l’intellettuale antirivoluzionario

Sostieni il nostro lavoro storiografico indipendente tramite: – DONAZIONE LIBERA: https://www.paypal.me/riscriverestoria – ABBONAMENTO AL SITO: https://www.patreon.com/riscriverelastoria – LE NOSTRE PUBBLICAZIONI: https://www.riscriverelastoria.com/p/riviste.html Edmund Burke (1729-1797) politico, scrittore e filosofo britannico, di origine irlandese, è considerato il precursore della “letteratura controrivoluzionaria”. Per Burke parlare di rivoluzione era parlare di anarchia; secondo il filosofo, infatti, solo una necessità estrema poteva giustificare laContinua a leggere “Burke: l’intellettuale antirivoluzionario”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito