Jane Dieulafoy, l’archeologa travestita da uomo

Rigettare gli stereotipi: non è solo una prassi contemporanea. Molti personaggi storici hanno tentato nella loro vita di spazzare via ogni convenzione stereotipata e, tra questi, chi meglio è riuscita in questo intento è Jane Dieulafoy. Una vita fuori dal comune quella dell’archeologa francese appassionata del Vicino Oriente, la cui intera esistenza è costellata oltre che da successi nella disciplina, anche da trasgressioni che, una donna della sua epoca raramente poteva permettersi.

La Maestra Ada, la prima donna sindaca d’Italia

Dal dopoguerra alcune celebri donne hanno assunto importanti incarichi, e, senza qui addentrarci sulle opere lodevoli o non del loro operato, è importante ricordare che non sono state le prime, e si spera, non saranno le ultime. È essenziale parlare di queste donne, per promuovere quella idea di uguaglianza di genere che si stenta ancoraContinua a leggere “La Maestra Ada, la prima donna sindaca d’Italia”

La storia di Mafalda di Savoia, principessa morta per mano nazista

Buchenwald è un campo di concentramento tristemente noto a tutti per lo sterminio di numerose persone afferenti a diverse religioni e partiti politici e, come per tutti i campi di concentramento istituiti nel periodo nazista, anche Buchenwald non ci lascia che storie strazianti di dolore e torture, storie che oggi meritano sempre più di essereContinua a leggere “La storia di Mafalda di Savoia, principessa morta per mano nazista”

Semplicemente… Femen!

“Femen:” è un movimento di protesta ucraino fondato a Kiev nel 2008. Il movimento è divenuto famoso, su scala internazionale, per la pratica di manifestare in topless contro il turismo sessuale, il sessismo e altre discriminazioni sociali.” Una definizione semplicistica per una questione ben più complessa da rintracciare nelle ragioni storico politiche che radicano ilContinua a leggere “Semplicemente… Femen!”

Un sogno irlandese: La storia di Constance Markiewicz, comandante dell’IRA (1868-1927)

Marta Petrusewicz è storica e professoressa presso l’Università della Calabria e alla City University di New York. Nel 1998 pubblica con la casa editrice romana Manifestolibri Un sogno irlandese – la storia di Constance Markiewicz, comandante dell’IRA (1868 -1927). Il testo ripercorre le tappe più importanti della splendida e avventurosa vita di Costance Markiewicz, laContinua a leggere “Un sogno irlandese: La storia di Constance Markiewicz, comandante dell’IRA (1868-1927)”

Ada Lovelace, una programmatrice vittoriana

Ben appurato è che il femminile sia (purtroppo) una categoria nella storia e nella storiografia, una sezione di queste, un percorso a parte il quale si incrocia a volte con quello ufficiale androcentrico. In campo tecnologico, ad esempio, tutti conoscono i big dell’informatica del XX secolo, come Bill Gates, Steve Jobs – ogni giorno siamoContinua a leggere “Ada Lovelace, una programmatrice vittoriana”

Franca Viola e il ‘NO!’ che ha cambiato la storia!

E se non fosse l’onore… era solo un giorno come un altro, eppure… eppure qualcuno ha deciso di renderlo diverso, di rendere agli occhi l’orrore, al cuore il rintocco tachicardico della paura, alla mente la consapevolezza della  violenza. Il ventisei dicembre del sessantacinque, i più godevano delle festività natalizie, nelle case gli odori tipici dellaContinua a leggere “Franca Viola e il ‘NO!’ che ha cambiato la storia!”

Ching Shih: Da prostituta a ‘Terrore dei Mari del sud’

Molti bambini alla domanda «cosa vuoi fare da grande?» rispondono con le più svariate opzioni: dall’astronauta, al pompiere, all’insegnante, al poliziotto. I più avventurosi spingono la loro immaginazione più lontano e arrivano a ipotizzare professioni fantasiose, come il pirata. Probabilmente la scelta di diventare un corsaro di successo è frutto di influenze provenienti da libri,Continua a leggere “Ching Shih: Da prostituta a ‘Terrore dei Mari del sud’”

I cuori han fame, così come i corpi: Pane e Rose! Pane e Rose!

«L’unione fa la forza»: recita così un noto proverbio popolare. E storicamente è riscontrabile e verificabile che quando un gruppo di persone, uomini o donne che siano, si uniscono insieme per una causa comune, il risultato è vedere, il più delle volte, l’obiettivo del gruppo realizzarsi. Gli scioperi sono una delle tante e più diffuseContinua a leggere “I cuori han fame, così come i corpi: Pane e Rose! Pane e Rose!”

Petra Herrera e le soldaderas messicane

Quando si parla di guerra o rivoluzione raramente si associano immagini femminili a quelle di soldati o rivoluzionari. Tuttavia, la storia ci presenta molti casi di donne che, uscendo volontariamente dal classico stereotipo di genere di donna tutta pacatezza e passività, hanno intrapreso la lotta armata per rendere concreto un loro ideale politico. È ilContinua a leggere “Petra Herrera e le soldaderas messicane”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito