Il caso Amistad e la schiavitù

L’ammutinamento dell’Amistad (2 luglio 1839) fu una ribellione di schiavi che ebbe luogo sulla nave negriera Amistad vicino alle coste di Cuba ed ebbe importanti ripercussioni politiche e legali per il movimento abolizionista americano. Successivamente gli ammutinatori furono catturati e trasportati negli Stati uniti e sorprendentemente nel 1841 la vicenda si concluse con una vittoriaContinua a leggere “Il caso Amistad e la schiavitù”

Le passioni segrete di Mary Stuart, Queen of Scotland

Mary Stuart (1542-1587) regnò sul trono scozzese fino al 1567. In seguito, come è noto, fu resa prigioniera dalla regina Elizabeth I Tudor. Prima che però il regno finisse, molte sono state le avventure politiche nonché amorose della nota regina di Scozia ed ebbe una vita turbolenta a causa anche del suo temperamento viziato eContinua a leggere “Le passioni segrete di Mary Stuart, Queen of Scotland”

Riccardo III tra finzione e realtà

22 agosto 1482.  Stava finendo la Guerra delle due Rose. Verso Bosworth, Re Riccardo III si distinse come l’ultimo monarca inglese caduto in battaglia. “Battle of Bosworth Field”, Philip James de Loutherbourg (1740-1812). Una volta preso possesso delle terre, per il suo esercito iniziò un’affannosa ricerca. I soldati si muovevano tra i resti mutilati diContinua a leggere “Riccardo III tra finzione e realtà”

Il primo protopartito in Francia: il club giacobino

La rivoluzione francese fu una delle tappe fondamentali della storia costituzionale della Francia. Portò,  oltre alla mobilitazione della società francese, alla diffusione di diversi club e associazioni che segnarono un cambiamento nella partecipazione politica dei cittadini. Nelle elezioni del 1790, i due terzi delle popolazione maschile aveva ottenuto il diritto di voto: ne poteva godereContinua a leggere “Il primo protopartito in Francia: il club giacobino”

La storia dimenticata di Yasuke: il samurai africano

Ci sono alcune storie che, se non esistessero fonti scritte o testimonianze di vario tipo, sarebbero state solamente leggende, belle favole da raccontare o semplicemente del banale complottismo. Ma c’è qualcosa di veramente speciale in quelle storie vere uniche e rare, che rendono il lavoro degli storici entusiasmante. E, ovviamente, c’è qualcosa di magico e che trasmette speranza in una storia come quella che vi racconteremo tra poco, dove un uomo africano in schiavitù riuscirà a imporsi in un paese lontano dalla sua patria e a diventare qualcuno, in un periodo storico non certamente ottimale per gli schiavi neri. Il personaggio della nostra storia è Yasuke, il samurai nero vissuto in Giappone nel 16° secolo.

Sebastiano Filippi e l’estasi michelangiolesca

Sebastiano Filippi (1530-1602), pittore ferrarese, presente sulla scena di un Rinascimento maturo e consolidato, esegue opere a carattere sacro monumentale inserendole in un’atmosfera densa, languida. Egli riprende il plasticismo michelangiolesco e lo connota di una poetica nordica che tempera il vortice dei corpi. In particolare, noto è il suo Giudizio Universale che impreziosisce la voltaContinua a leggere “Sebastiano Filippi e l’estasi michelangiolesca”

Che cos’é l’escorcismo? Chi sono gli indemoniati?

La parola latina exorcizo è un prestito etimologico dal greco e ha origine nella terminologia legale: la sua radice finale è il greco horkos, che significa “giuramento”, un termine che in latino divenne quasi un sinonimo di coniuro, ovvero di “prestare giuramento assieme”. Nel tempo, il verbo composto coniuro è stato usato come una forma intensificataContinua a leggere “Che cos’é l’escorcismo? Chi sono gli indemoniati?”

L’ombra di Bianca Maria Gaspardone

Unica erede di Giacomo Gaspardone, tesoriere del Marchesato, esponente dell’alta borghesia attivista e di Margherita, nobildonna della casata degli Inviziati, nota famiglia di Alessandria, Bianca Maria accorpa la fascinazione che risiede nel vissuto di un’antica dimora: il castello di Issogne.

Esorcismi? Pure il battesimo lo è

L’esorcismo prebattesimale prese piede nel contesto della purificazione dell’anima dei neonati, che doveva rinunciare al giogo delle presenze maligne. Si possono trovare fonti atte a spiegare tale liturgia all’interno della Traditio apostolica, una raccolta di canoni e norme liturgiche indirizzate alla Chiesa romana, il cui testo più antico risale agli anni che vanno dal 375Continua a leggere “Esorcismi? Pure il battesimo lo è”

Le fratture dell’Inquisizione: Vescovi e laici a confronto

La pratica dell’intervento del vescovo in materie giudiziarie nella tarda antichità è stata distinta da quella dell’Inquisizione ecclesiastica moderna soprattutto per opera degli autori protestanti del Seicento. Caricatura dell’Inquisizione.Fonte: https://www.salesalato.it/inquisizione-caccia-alle-streghe-roghi/inquisizione-come-si-svolgevano-i-processi/  Il grande movimento della Riforma era stato avviato da un monaco agostiniano che aveva portato alle estreme conseguenze la concezione della separazione tra la città diContinua a leggere “Le fratture dell’Inquisizione: Vescovi e laici a confronto”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito