Firenze: tra Repubblica e Signoria

“[…]Hai forse mai conosciuto una qualche libertà, in Italia o altrove, che sia più libera e più pura della libertà Fiorentina; che possa, non dirò anteporsi, ma anche paragonarsi alla nostra libertà? Ed è tale forse la tirannide di cui sei schiavo, che tu possa avere il coraggio di chiamare tirannide la libertà fiorentina?[…] ConContinua a leggere “Firenze: tra Repubblica e Signoria”

La sensibilità estetica nel tardo Medioevo

La consapevolezza del piacere estetico e la sua manifestazione con le parole si sono sviluppate tardivamente nell’individuo. Nel XV secolo il concetto di bellezza artistica era estraneo al sentire comune. L’estetica dell’arte colpisce l’uomo del tardo medioevo, ma la sua reazione immediata è di condivisione di tale commozione con Dio. Dagli scritti di Dionigi ilContinua a leggere “La sensibilità estetica nel tardo Medioevo”

Crea un sito web gratuito con WordPress.com
Crea il tuo sito